Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e resterai sempre aggiornato sugli sviluppi del concorso:

Isciriviti alla Newsletter Storie di Guarigione 2013

»» OK, MI ISCRIVO! ««

Il Forum

Per i partecipanti a Storie di Guarigione abbiamo creato un forum in cui poter discutere e approfondire il tema della scrittura.

»» VAI AL FORUM ««

eBook Gratuito

Storie di Guarigione è lieta di presentare l’edizione gratuita digitale del libro:

«COSTRUIRE I LIBRI GIOCO» di Andrea Angiolino

«Costruire i Libri-Gioco» di Andrea Angiolino

»» VAI ALL’EBOOK… ««

Copertina del libro «Un Castello di Sabbia» di Elyn R. Saks

 

 

Un castello di sabbia. Storie della mia vita e della mia schizofrenia

di Elyn R. Saks

Franco Angeli ed. 2013

272 pp

Una biografia toccante, che è stata in vetta alle classifiche di vendita negli Stati Uniti. La storia di una malattia mentale raccontata da una paziente d’eccellenza. Pagine cariche di dolore ma anche di coraggio e di speranza. È il racconto più lucido e positivo sulla schizofrenia che abbia mai letto (Oliver Sacks, autore de “L’uomo che scambiò sua moglie per un cappello”).

Una malattia mentale come la schizofrenia, raccontata in prima persona da una paziente eccellente: una studiosa di filosofia che è diventata – proprio grazie alla sua malattia – docente di psichiatria all’Università della California. Un racconto denso e toccante, dove il dolore si tinge di ironia, passione e intelligenza.

Un castello di sabbia è l’autobiografia di Elyn Saks: le sue rotture psicotiche, i ricoveri, le regressioni, i suoi rapporti di amore e di amicizia, le sue conquiste come donna e come accademica.

Cresciuta a Miami negli anni Cinquanta, in una famiglia normale e premurosa, intorno agli otto anni Elyn comincia a sentirsi “come un castello di sabbia con tutta la sabbia che si sta sgretolando sotto le onde… La consapevolezza a poco a poco perde la sua coerenza. Visioni, suoni, pensieri e sentimenti non vanno più insieme. Non c’è più un principio organizzativo che prenda i momenti che si succedono nel tempo e li organizzi in una forma coerente da cui trarre un senso”.

E con l’adolescenza, le cose peggiorano: “La schizofrenia arriva come una lenta nebbia, che diventa impercettibilmente sempre più fitta con il passare del tempo”.

È l’inizio di una battaglia lunga e difficile per tenere a bada i suoi demoni e i suoi incubi.

Una battaglia che Elyn Saks è determinata a vincere: studia filosofia, psicologia e legge, si laurea prima a Oxford e poi a Yale: grazie alla sua determinazione e alla sua incrollabile forza di volontà, la sua malattia diventa una opportunità, uno stimolo ad allargare i propri orizzonti di conoscenza e ad aprirsi verso il mondo.

E oggi, Elyn Saks è convinta che, un giorno, il suo successo sarà anche quello di quanti soffrono come ha sofferto lei.

“È il racconto più lucido e positivo sulla schizofrenia che abbia mai letto” (Oliver Sacks, M.D.)

“Elyn Saks non è la prima persona che è sopravvissuta alla tempesta della schizofrenia, ma è l’unica che ci ha fornito un contributo per disegnarne la mappa” (The American Journal of Psychiatry).

Elyn R. Saks insegna alla University of Southern California Gould School of Law ed è adjunct professor di psichiatria alla University of California, San Diego, School of Medicine. Vive a Los Angeles con suo marito.

»»» VAI ALLA PAGINA DEL LIBRO «««