Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e resterai sempre aggiornato sugli sviluppi del concorso:

Isciriviti alla Newsletter Storie di Guarigione 2013

»» OK, MI ISCRIVO! ««

Il Forum

Per i partecipanti a Storie di Guarigione abbiamo creato un forum in cui poter discutere e approfondire il tema della scrittura.

»» VAI AL FORUM ««

eBook Gratuito

Storie di Guarigione è lieta di presentare l’edizione gratuita digitale del libro:

«COSTRUIRE I LIBRI GIOCO» di Andrea Angiolino

«Costruire i Libri-Gioco» di Andrea Angiolino

»» VAI ALL’EBOOK… ««

Copertina del libro «Un legame materno non si recupera più?» di Lia Van Der Win

 

 

 

AUTOBIOGRAFIA DI UNA SCHIZOFRENICA GUARITA

Mimesis ed. 2010

138 pp

 

Il diario di una vita segnata dalla schizofrenia. La storia di Lia Van Der Win, settima di undici figli, nata in Olanda nel 1952. La diagnosi della malattia e la guarigione, dopo una vita segnata dalla costante paura del rifiuto e dell’abbandono.

Un itinerario intimo e delicato attraverso i mille significati e le ragioni di una delle malattie più antiche. Lia soffriva di schizofrenia paranoide delirante, una definizione generica che riunisce moltissimi disturbi, caratterizzati da una certa gravità e dalla compromissione dell’esame di realtà. Troppi sono ancora oggi i dubbi sulle possibilità di guarigione. Una malattia che le ha sconvolto la vita prima e da cui è riuscita a uscire: il racconto autobiografico della sofferenza e del coraggio che l’hanno sostenuta in quei momenti.

Lia Van Der Win è nata in Olanda nel 1952 in una famiglia di undici figli. Dopo le magistrali, all’età di vent’anni, si è trasferita definitivamente in Italia, dove ora vive con il marito italiano ed il figlio. Ha lavorato come traduttrice nel settore del commercio e dell’industria, e come free-lance. Nel 1981 si è laureata a Torino in Pedagogia.

»»» VAI ALLA PAGINA DEL LIBRO «««